fbpx
Guardare con occhi diversi

Guardare con occhi diversi


Una nuova esperienza di BLIND NORDIC WALKING

Domenica 27 marzo 2011 a Roma era proprio la classica giornata di primavera e il sole tiepido, i prati colorati di tante margherite e fiori appena sbocciati, l’aria frizzante sono stati il degno contorno di una mattinata di festa… ricca dell’entusiasmo di quanti hanno partecipato alla passeggiata a villa Pamphili che ha visto camminare insieme vedenti e non vedenti.

L’incontro – organizzato dalle istruttrici della Scuola Italiana Nordic Walking Serena Ribotta e Alessandra Cazzola (del Walking Center Italia) – è stata una nuova esperienza di BLIND NORDIC WALKING che stavolta ha visti impegnati anche diversi istruttori provenienti da varie località dell’Italia centrale.

Attraverso il Nordic Walking si è nuovamente sperimentata la possibilità di offrire a persone non vedenti un’occasione unica di movimento libero e naturale, in cui ritrovare la voglia di muoversi in maniera autonoma, ma in sicurezza ed equilibrio. I quattro appoggi hanno fornito un equilibrio migliore ai camminatori e il cammino vicino ad un accompagnatore vedente ha permesso, durante le variazioni del percorso, al movimento di ritrovare scioltezza e coordinazione.

Ma anche per i camminatori vedenti è stata un’esperienza eccezionale per “cambiare canale” e sperimentare, attraverso tutto il corpo, sensazioni da condividere con chi è abituato ad utilizzare altri sensi per conoscere e comunicare.

I partecipanti si sono divisi in due gruppi: chi era alla prima esperienza con i bastoncini ha potuto scoprire con Serena l’armonia del cammino con i due appoggi ed è stato accompagnato con dolcezza lungo brevi sentieri per acquisire il giusto contatto e a muovere i primi passi grazie alla guida di stimoli sonori.

Chi invece aveva già avuto modo in passato di conoscere il Nordic Walking, ha camminato con Alessandra tra gli alberi maestosi della villa romana, concentrandosi soprattutto sulle percezioni tattili legate all’uso (o all’assenza) dei bastoncini e curando l’aspetto maggiormente tecnico del movimento, alternando lungo il sentiero andature con un solo bastoncino, con i bastoncini paralleli o la camminata in sincrono classica.

La Scuola Italiana Nordic Walking ha preso seriamente in considerazione questo tipo di esperienze e il BLIND NORDIC WALKING sarà protagonista al prossimo Festival Internazionale del NW che si terrà a S. Caterina Valfurva dal 22 al 24 luglio con ben 2 appuntamenti ai quali tutti, sin d’ora, sono invitati a partecipare e ad essere protagonisti.

Ricordiamo che recentemente le esperienze già fatte nell’ambito del BLIND NORDIC WALKING sono state raccontate da Alessandra e Serena al Nordic Walking Web Magazine e si possono vedere e ascoltare su http://www.nordicwalking.tv/il-nordic-walking-con-altri-occhi. data domain command line[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu