fbpx
Pasquetta Nordic Walking dalla Via degli Inferi alle Cascate di San Giuliano

Pasquetta Nordic Walking dalla Via degli Inferi alle Cascate di San Giuliano


Per il giorno di Pasquetta Lunedì 22 Aprile abbiamo pensato di organizzare una camminata con una doppia valenza: da un lato il contesto storico-archeologico e dall’altro quello naturalistico con un itinerario che partendo dalla Necropoli Etrusca della Banditaccia di Cerveteri ci porterà ad entrare nella incredibile Via degli Inferi e ci porterà alle magnifiche cascate di San Giuliano

Lasciate le macchine presso il parcheggio della necropoli della Banditaccia, dopo poche centinaia di metri entreremo all’interno della Via degli Inferi l’antica via, sacra agli Etruschi, che univa Caere (Cerveteri) al pianoro tufaceo che ospitava le tombe dei loro cari. Una via di collegamento e di dolore, ultimo viaggio dei defunti che venivano poi tumulati appunto nella Necropoli della Banditaccia; una strada corredata da migliaia di tombe scavate nel tufo del pianoro, circa due km complessivi che non sono stati praticamente mai percorribili per intero.

Oggi la Via degli Inferi, in stato di abbandono per decine di anni, è percorribile grazie al Gruppo Archeologico Romano-GAR che, a partire dal 2015, ha ripreso una massiccia opera di ripulitura su tutto il tratto della via.
La via è una tagliata etrusca totalmente ricavata dal banco tufaceo e lungo il percorso, oltre a una serie di tombe sepolcrali, sono di un certo fascino le impronte delle ruote dei carri che l’hanno attraversata.
Per la sua importanza storica questo luogo è stato anche inserito nella lista UNESCO come Patrimonio dell’Umanità

Lasciata la Via degli Inferi prenderemo poi una strada sterrata che entrerà nel bosco facente parte del territorio dei Monti Ceriti, ricchissimo di acqua, ancora incontaminato e selvaggio e percorso da numerosi rivoli e ruscelli presenti nella zona che, con il millenario scorrere delle loro acque, hanno disegnato il terreno dando vita a numerose cascate immerse in una rigogliosa vegetazione.

Ed è così che caminando in un ambiente selvaggio (chiamato anche l’Amazzonia dell’Alto Lazio), dove ci ritroveremo anche ad osservare antiche colate laviche, arriveremo alle splendide e maestose Cascate di San Giuliano che gettano le sue acque nel Fosso della Mola. 

Giunti in questo luogo splendido ci fermeremo un po’ sulla spiaggietta per mangiare e magari mettere i piedi a mollo nello splendido laghetto formatosi ai piedi della cascata.

Dopodichè rientreremo per lo stesso percorso.

 

Il percorso è di circa 10 km ed è un percorso facile. 
Poco prima della cascata potrebbe capitare che il sentiero sia leggermente invaso dall’acqua pertanto potrebbe esserci la necessità di fare un piccolo guado togliendo le scarpe o magari portando con se 2 buste di plastica da mettere ai piedi per fare quei 6-7 metri di attraversamento. Nessun pericolo perchè l’acqua quando c’è non arriva nemmeno alla caviglia 😉

 

Alle cascate ci fermeremo a mangiare tutti insieme con pranzo al sacco nella spiaggietta sulle sponde del Laghetto .

INFO E PRENOTAZIONE

Appuntamento: di fronte al giornalaio a P.le degli Eroi alle ore 9.00  (partenza ore 9.15), per dare la possibilità anche a chi non ha la macchina di raggiungere il posto con la Metro A fermata Cipro, condividendo poi il viaggio con coloro che potranno mettere a disposizione dei posti in auto.

Lunghezza percorso: ca. 10 km
Durata: rientro nel primo pomeriggio
Difficoltà: facile
Dislivello: minimo
Portarsi acqua
Istruttore: Fabio (393.1731839) – Agnese (339.4333567)
Quota partecipazione: 10€
Pranzo: al sacco

Attenzione: L’evento sarà confermato con un numero minimo di 10 partecipanti. In caso di maltempo verrà annullato e spostato ad altra data

PER PRENOTARE L’USCITA INVIARE UN MESSAGGIO WHATS’APP o SMS AGLI ISTRUTTORI REFERENTI SEGNALANDO EVENTUALE DISPONIBILITA’ DI AIUTO o NECESSITA’ DI UN PASSAGGIO

 

N.B. Le nostre attività sono riservate esclusivamente a coloro che hanno seguito un corso base di nordic walking o camminata sportiva, sono in regola con il tesseramento 2019 e hanno regolarmente consegnato il certificato medico per attività sportiva non agonistica.


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu