25 novembre: Urban Walking sulle tracce delle donne che hanno fatto grande Roma

25 novembre: Urban Walking sulle tracce delle donne che hanno fatto grande Roma


Domenica 25 novembre, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, abbiamo deciso di onorare a modo nostro questa ricorrenza organizzando un Urban Walking® tra le strade della nostra città, sulle orme delle donne che in qualche modo ne hanno fatto la storia.

Dalla Roma antica al secondo dopoguerra, dal Medioevo al Rinascimento, dal Risorgimento alla Roma del boom economico eroine della grande Storia, ma anche figure rimaste fuori dalla ribalta della notorietà, impegnate nella politica o nel sociale, artiste, letterate, attrici, cortigiane. Sante e streghe. Frammenti di una storia al femminile di coloro che hanno lasciato una traccia indelebile e, sfidando la cultura maschile di un tempo, hanno contribuito a rendere unica Roma.

Ripercorreremo la storia di Messalina e di uno dei più conosciuti “matrimoni politici”, di Rea Silvia e della nascita di Roma, di madama Lucrezia l’unica rappresentante femminile della Congrega degli arguti (le statue parlanti), di Artemisia Gentileschi, Olimpia Maidalchini Pamphili (donna Olimpia), Lucrezia Borgia; fino ad arrivare ai giorni nostri con le sorelle Fontana e l’indimenticabile Anna Magnani.
Storie di donne che, seppur relegate alle figure di mogli, madri e figlie silenziose, subalterne agli uomini, obbligate a restare a casa a svolgere le faccende domestiche, hanno comunque lasciato un segno. Si sono ribellate alla cultura dilagante, rompendo gli schemi e trasgredendo le regole.

VIENI ANCHE TU A GUARDARE ROMA CON OCCHI DIVERSI
CON IL WALKING CENTER ITALIA STAFF

Appuntamento: ore 9.30 (partenza ore 9.45) piazza del Popolo sotto l’obelisco

Durata: intera mattinata

Percorso: 8/9 km (difficoltà bassa)

Quota di partecipazione: 7,00 euro

Istruttrice: Alessandra (338.3664726)

TI ASPETTIAMO !!


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.